.
Annunci online

  archivum La Liturgia Romana e il Rito Tridentino
 
Diario
 


Nota previa
L'autore del blog si assume la responsabilità degli articoli da lui pubblicati, declinando altresì quella derivante da eventuali commenti o interventi, in qualsiasi forma espressi, da parte di terzi. Alcune immagini sono state scaricate da internet: laddove si ravvisi una violazione dei copyright - peraltro non voluta - si prega di darne comunicazione all'autore del blog. Si invitano i lettori che desiderano lasciare commenti ad evitare interventi anonimi e ad attenersi alle regole di educazione e urbanità. Qualsiasi commento sconveniente, irriverente o volgare non verrà pubblicato.
__________________________________

La citazione
...

Sto leggendo 1
Les usages et le costume ecclésiastique
di Mons. Xavier Barbier de Montault

Ho appena visto
...

Vorrei vedere
il Papa che pontifica secondo il Rito romano

Domande scomode
...
__________________________________

Concetti cattolici espressi da un protestante
"Le liturgie non sono inventate: esse crescono nella devozione di secoli". Owen Chadwick, storico protestante, in: The Reformation, Londra, 1972, pag. 119

Concetti protestanti espressi da un cattolico
"[abbiamo proceduto ad] un lavoro di ripulitura della liturgia dalle incrostazioni che si sono sovrapposte nei secoli". Mons. Piero Marini, Cerimoniere papale, in: La Civiltà Cattolica, 2003 III, pagg. 155-166, quaderno 3674 del 19 luglio 2003

Concetti cattolici espressi da un cattolico
"Quando la liturgia è qualcosa che ciascuno si fa da sé, allora non ci dona più quella che è la sua vera qualità: l'incontro con il mistero, che non è un nostro prodotto, ma la nostra origine e la sorgente della nostra vita". Joseph Ratzinger, La mia vita: ricordi 1927-1977, Milano, 1997, pagg. 112

__________________________________

Link dell'Archivum Liturgicum
(sito ufficiale)




5 dicembre 2006

Alcune precisazioni sulla Visita Apostolica in Turchia & alia

Vorrei condividere con voi alcune notizie su cui al momento la stampa pare voler dar corso alla ben nota manipolazione:

- come per la visita ad una moschea da parte di Giovanni Paolo II, e' stato presentato a Benedetto XVI il libro del Corano, ma il Papa non lo ha baciato;

- quando il Gran Mufti' ha invitato il Papa a pregare, egli ha preso tra le mani la Croce pettorale ed ha recitato sottovoce una preghiera. Se si pensa che in carti paesi islamici e' addirittura vietato portare una Croce e che la compagnia aerea Swiss Air deve coprire la bandiera svizzera prima di arrivare in un aeroporto di uno stato islamico (per il solo fatto che ha la croce anch'essa), non e' da poco vedere la Croce di Cristo entrare in una moschea.

Vi pare che la stampa abbia evidenziato questi fatti?

Ancora: si apprende con viva soddisfazione che il Papa ha ordinato alle Conferenze Episcopali di rendere nelle traduzioni in lingua vernacolare il testo latino "pro multis" della Consacrazione, che trent'anni fa fu tradotto arbitrariamente "per tutti", "for all", "pour tous" ecc.  Chissa' come reagiranno i modernisti...




permalink | inviato da il 5/12/2006 alle 9:52 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (17) | Versione per la stampa

sfoglia     novembre        gennaio
 

 rubriche

Diario
Rito romano
Novus Ordo
Fonti
Tradizione
Gallery
Varie

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

Archivum Liturgicum
Istituto di Cristo Re
Santa Sede

Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom